english

Duesudue

progettazione

progettazione

Il fondamento della professione di architetto risiede oltre che nel possesso dei requisiti per il suo svolgimento, in una spiccata capacità di analisi, creatività, autonomia decisionale, immaginazione spaziale, senso estetico e delle proporzioni oltre che una buona dose di buonsenso. Il lavoro di architetto, spesso mitizzato e mistificato è, in realtà, un lavoro difficile e complesso, sempre in bilico tra tecnica e fantasia, in cui bisogna mediare fra esigenze tecniche, funzionali, spaziali, ed un’ampia burocrazia che contraddistingue il nostro paese. L'architettura è arte che ben si declina con le aspirazioni al cambiamento: se ci si circonda di bello e di cose sane, forse anche i pensieri e i gesti diventano più armoniosi.

Inventare un’architettura è in sé un viaggio: nel sapere, nella fantasia, in sé stessi e negli altri. L’architetto non  è un artista, che fa arte e basta. Noi abbiamo delle responsabilità verso le persone per cui lavoriamo: il bello di questo lavoro è trasformare sensazioni in spazi fruibili, piacevoli (e, perché no, sensazionali). L’architettura agisce sulla collettività e la cattiva architettura produce malessere collettivo, disarmonia. Il mondo è pieno di mostruosi errori architettonici che fanno male all’anima della comunità umana e al pianeta. Costruire in armonia con l’ambiente dovrebbe essere oggi l’unico principio con cui edificare: per sua natura l’architettura dovrebbe rispettare l’ambiente e l’uomo.

Tutto ciò ci ha portato verso una progettazione sostenibile, che opera in armonia con il luogo, con le sue caratteristiche fisiche, ambientali, storiche e culturali, nella convinzione che progettare e costruire edifici migliori, dal punto di vista della sicurezza e del benessere dell'uomo, non dipenda solamente dall'utilizzo di nuove tecniche e materiali, bensì da un nuovo modo di pensare. Elemento imprescindibile che un edificio deve possedere affinchè possa essere considerato sostenibile è la Qualità Ambientale che si attua attraverso: l'analisi del sito, l'ecogestione, controllo del confort (igrotermico, acustico, visivo etc.), la salute (inquinamento indoor...), i prodotti da costruzione. Vi è poi l'aspetto non meno importante legato alla sostenibilità Sociale ed Economica ovvero la relazione tra l'edificio e il contesto in cui è inserito (sociale, storico..).

visualizza progetti